MacBook: la serie Air con retina display?

 

Immagine

Si parla sempre tanto di iPhone e iPad e poche invece sono le notizie riguardanti i computer della società di Cupertino che vengono messe in rete. Forse il motivo è che i Pc marchiate Apple riscuotono un minor successo rispetto ai dispositivi mobili? La risposta per alcuni può essere positiva per altri negativa, in quanto ci sono diverse correnti di pensiero che si scontrano dall’avvento in commercio del tablet. Infatti alcuni ritengono i tablet i computer del futuro e che ben presto i nostri cari amici con tastiera fisica saranno sostituiti dalle tavolette intelligenti. 

Nonostante le news che circolano in rete siano in quantità minore rispetto a quelle sugli iDevice, ho letto giusto negli scorsi giorni, che la casa con la mela morsicata sta lavorando allo sviluppo di un nuovo MacBook da 12 pollici senza ventole e trackpad multitouch. Questa notizia è solo un piccolo spunto del articolo del forum cinese WeiPhone, che afferma che Apple stia operando un rinnovamento di tutto il suo compartimento portatili. 

Entro questo autunno appunto potrebbe essere presentato questo nuovo MacBook da 12 pollici non si sa se sarà un Pro o un Air, però alcuni indizi mi hanno portato a pensare che si tratterà di un nuovo Macbook Air anche perché la serie Pro ha subito un aggiornamento nel 2013, mostrando un design più sottile e componenti più performanti. 

Questo nuovo MacBook Air dovrebbe quindi possedere un nuovo trackpad di cui avevo già parlato nei giorni scorsi, un trackpad senza pulsanti meccanici che dovrebbe essere sostituito da un nuovo meccanismo di input: un sistema con sensori touch, cioè un attuatore che simula i tasti nella pressione. 

Seconda caratteristica che dovrebbe possedere è il display retina, infatti la serie Air è rimasta l’unica a non possedere ancora un display retina, il quale invece già da 2 anni è presente sulla serie Pro. Tramite quello che è stato riportato da Digitimes, la società di Cupertino presenterà proprio questo autunno un Air con retina display: “Le spedizioni di MacBook dalle fabbriche di Taiwan ad i vari retail Apple sono significativamente diminuite questo mese”. 

Proprio questo potrebbe essere l’input che serve ad Apple per mantenere elevati gli ordinativi, introducendo un nuovo MacBook che possa rialzare un mercato apparentemente in crisi. 

E’ molto probabile che il MacBook Air retina display venga messo in commercio mantenendo nel listino anche le versioni con schermo standard. Infatti così aveva fatto quando era stato messo in vendita il Pro con display retina, questo era stati affiancato alle versioni che erano già in commercio. 

Per quanto riguarda le dimensioni dello schermo non si hanno ancora notizie certe, e non si sa con esattezza se il 12 pollici sarà un Air o un Pro, molti dubbi ci sono anche riguardo il trackpad, che forse sarà elaborato per il futuro e che a settembre avremo solo una serie Air con Retina Display da 11 e 13 pollici. 

Nuova Grafica per iPhone e iPad

 Immagine

Apple ha annunciato che i nuovi iPhone e iPad possederanno una grafica migliore di quella attuale, che a mio avviso è già ottima. Infatti con gli ultimi modelli con display retina, il comporta grafico dei device è uno dei migliori sul mercato, grazie a colori molto vivaci e ad un nitidezza che permette di vedere le immagini nei minimi dettagli.

Nonostante il già grande successo, la casa di Cupertino ha sviluppato una nuova tecnologia presentata da un partner di Apple, Imagination Technologies, che a quanto afferma potrebbe portare i nuovi dispositivi mobili ad un livello ancora più alto di quanto siano. 

Qui le parole della IT: “Per gran parte degli ultimi otto anni siamo stati impegnati nello sviluppo di tecnologie hardware e software uniche nel loro genere che servissero ad abbassare drasticamente i costi e aumentare notevolmente l’efficenza e le prestazioni di ray tracing. Questo lavoro culmina al GDC 2014 con il lancio ufficiale della famiglia di GPU PowerVR Wizard, una gamma di processori IP che offrono ray tracing ad alte prestazioni, grafica e potenza di calcolo incredibile per l’utilizzo di dispostivi mobili”.

Quindi la partner della casa con la mela morsicata si sta impegnando nello sviluppo di tecnologie che permetteranno di dare ad iPhone e ad iPad prestazioni elevatissime per quanto riguarda l’illuminazione e le ombre, garantendo un livello del compartimento grafico degno di un televisore full HD. Questo sistema potrebbe essere un ottima alternativa all’utilizzo di uno schermo più piccolo su iPhone rispetto agli altri smartphone in commercio. Infatti la collaborazione di uno schermo piccolo con una grafica elevata potrebbe essere il nuovo punto di forza di Apple, che sembra intenzionata a creare un nuovo modo di vedere le cose.

L’unica consolazione di questa notizia è che il nuovo componente per lo schermo non sarà pronto prima di un anno, e quindi per chi si era già eccitato a poter usare iPhone 6 con quello che si può definire, uno schermo “ultra retina”, dovrà purtroppo pazientare fino all’anno prossimo.

GB